The Beats

The Beats

Larry Fink

60.0080.00

Compare

THE BEATS

Fotografie di Larry Fink

Testi: Gerald Stern , Robert Cordier e Larry Fink.

Anno 2014

Formato volume: cm 24,5 x 30,5

96 pagg – stampa a tre colori

Confezione Cartonato

Edito nella versione: inglese

 

 

 

 

Prodotto

“Era scritto nel mio destino di  appartenere a “The Beat” a causa della mia propensione per le droghe, la rabbia e la poesia.” Da “The Beats” di Larry Fink.

Nel 1958, all’età di diciotto anni, il fotografo Larry Fink lascia la sua casa d’infanzia a Long Island e si trasferisce in un appartamento con una camera da letto nel Greenwich Village. Fink fu immediatamente attirato dalla controcultura di New York, e ben presto incontrò un gruppo di artisti, scrittori e musicisti affiliati a una fase avanzata del movimento Beat. Questa corrente, che Fink chiama “rivoluzionari deliranti”, includeva al suo interno il pittore e scrittore Lawrence “Turk” Le Clair e poeti Amiri Baraka (LeRoi Jones) e Robert Cordier. Anche se condivideva le tendenze edonistiche di questi artisti, Fink non si è mai sentito il benvenuto tra di loro, una distanza che attribuisce, in gran parte, al suo marxismo. Ha scritto, però, che il gruppo “aveva bisogno disperato di un fotografo che stesse con loro, registrare e codificare la loro esistenza, ma restando nell’ombra, diffidente”. Fink ne ha prontamente assunto il ruolo. Non molto tempo dopo il suo arrivo a New York, è partito con il gruppo in un viaggio cross-country diretto Houston e successivamente verso il Messico. “Nonostante Il marxismo, fui chiamato al servizio, a essere sulla strada”.

Potrebbe piacerti anche…

45.0070.00
Scegli
140.00200.00
Scegli
400.00
Acquista
Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.