The Beats

60,00

Photography by Larry Fink
Text: Gerald Stern; Robert Cordier; Larry Fink
2014

Size of the Book: 24.5 x 30.5 cm

96 pages – Three color printing
Hardcover package

Published in English

Cover price: 60,00 Euro (VAT included)

Rupture de stock

« Era scritto nel mio destino di  appartenere a “The Beat” a causa della mia propensione per le droghe, la rabbia e la poesia.” Da “The Beats” di Larry Fink.

Nel 1958, all’età di diciotto anni, il fotografo Larry Fink lascia la sua casa d’infanzia a Long Island e si trasferisce in un appartamento con una camera da letto nel Greenwich Village. Fink fu immediatamente attirato dalla controcultura di New York, e ben presto incontrò un gruppo di artisti, scrittori e musicisti affiliati a una fase avanzata del movimento Beat. Questa corrente, che Fink chiama « rivoluzionari deliranti », includeva al suo interno il pittore e scrittore Lawrence « Turk » Le Clair e poeti Amiri Baraka (LeRoi Jones) e Robert Cordier. Anche se condivideva le tendenze edonistiche di questi artisti, Fink non si è mai sentito il benvenuto tra di loro, una distanza che attribuisce, in gran parte, al suo marxismo. Ha scritto, però, che il gruppo « aveva bisogno disperato di un fotografo che stesse con loro, registrare e codificare la loro esistenza, ma restando nell’ombra, diffidente ». Fink ne ha prontamente assunto il ruolo. Non molto tempo dopo il suo arrivo a New York, è partito con il gruppo in un viaggio cross-country diretto Houston e successivamente verso il Messico. « Nonostante Il marxismo, fui chiamato al servizio, a essere sulla strada ».

Avis

Il n’y a pas encore d’avis.

Soyez le premier à laisser votre avis sur “The Beats”

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *

Vous aimerez peut-être aussi…